Test del respiro all'idrogeno

Il test del respiro all'idrogeno ci aiuta a trovare la causa di gonfiori, flatulenza, dolori addominale e diarrea.

Questi problemi possono essere dovuti alla cattiva digestione degli zuccheri, per esempio lo zucchero del latte (lattosio) o zucchero della frutta (fruttosio). Se il corpo di non digerisce questi zuccheri nel piccolo intestino tenue, i batteri li consumano creando gas. Parte dei gas passa nei polmoni e può essere rilevata nel respiro.

Il test del respiro all'idrogeno è semplice, affidabile e poco invasivo.

Il paziente, dopo un'adeguata preparazione, assume a digiuno una certa quantità di zucchero di prova.

L'ingestione di zucchero può portare a tensioni nello stomaco o nell'intestino.

Nel corso delle successive 4-5 ore, il paziente soffia in un sacchetto ogni mezz'ora; l'aria espirata viene analizzata per il suo contenuto di idrogeno e metano. Se i valori sono alterati in maniera significativa, il test è positivo.

In caso di sospetta intolleranza al lattosio potete effettuare l'esame da noi anche come pazienti auto-paganti senza l'impegnativa del medico personale. Per maggiori informazioni, siete prega di contattare il servizio clienti del DC Bled.

Indietro