Ginecologia

  • Durante un colloquio nell’ambulatorio ginecologico.
    Durante un colloquio nell’ambulatorio ginecologico.

La ginecologia è una delle poche aree della medicina in cui siamo in grado, con un esame molto semplice, di rilevare le lesioni precancerose e il tumore della cervice uterina. Questo grazie allo striscio – PAP test. Fino a poco tempo fa, le donne in Slovenia avevano il diritto a un esame gratuito una volta all’anno, ora tale si è diritto a una volta ogni 3 anni nel caso in cui il PAP-test precedente sia stato per due volte I-negativo e non presentino fattori di rischio.

Oltre alle lesioni della cervice uterina, la visita ginecologica ci permette anche l'individuazione di cambiamenti nella vagina, in particolare di infezioni, la scoperta di tumori dell'utero e delle ovaie, a altre alterazioni anatomiche (cedimenti dell’utero e della vagina, endometriosi del bacino piccolo). Determiniamo tutti questi cambiamenti con la palpazione degli organi riproduttivi, ma tutto ciò non individua tutti i cambiamenti, pertanto sono stati fatti grandi passi avanti con l'introduzione dell’ecografia vaginale, che è un complemento della palpazione e si esegue principalmente dopo di essa in casi sospetti o quando il paziente presenta problemi che una normale visita non riesce a spiegare.

La visita ginecologica è nota a tutte le donne, tranne naturalmente a chi vi si sottopone per la prima volta. Per prima cosa esaminiamo i genitali esterni e i loro possibili cambiamenti. Segue l'esame della vagina e della cervice negli specchi. Anche qui possiamo trovare anomalie, processi infiammatori e cambiamenti nella cervice. Con un bastoncino di legno preleviamo lo striscio della cervice – PAP-test, e se necessario coloriamo la cervice per esaminarla con uno strumento di ingrandimento – colposcopia. L'esame negli specchi è seguito dalla palpazione dell'utero e delle ovaie con entrambe le mani, con due dita della mano destra nella vagina e la mano sinistra poggiata sull’addome. Generalmente la visita ginecologica non è dolorosa. Il dolore è di solito un segno di alterazioni patologiche. La visita ginecologica può essere completata da un esame ecografico vaginale.

Lo scopo della visita ginecologica è determinare eventuali lesioni precancerose.

Ecografia mammaria

Nel Centro Diagnostico Bled offriamo alle pazienti anche l’esame ecografico del seno. Si tratta di un’indagine ecografica non invasiva utilizzata come indagine indipendente sulle donne fino ai 50 anni di età o in aggiunta alla mammografia. 

Di più >>


Effettuiamo l’esame presso il Diagnostični center Bled per i pazienti auto-paganti. Per saperne di più >>